3D Modeling & Printing Focus
3D Modeling & Printing Focus

Per chi è?
Ragazze e ragazzi dagli 11 ai 99 anni.
Quanti incontri sono?
Tre incontri  di 3 ore presso Il_Laboratorio.

Cosa succede?
Un percorso di approfondimento nell’ambito della computer grafica finalizzata alla realizzazione di modelli tridimensionali “stampabili” con le stampanti 3D ed il loro principio di funzionamento (sistemi di stampa ad estrusione).

La computer grafica 3D è un ramo della computer grafica che basa la creazione di immagini statiche o in movimento, sull’elaborazione di modelli tridimensionali da parte di un computer. Essa viene utilizzata nella creazione e postproduzione di opere o parti di opere per il cinema o la televisione, nei videogiochi, nell’architettura, nell’ingegneria, nell’arte e in svariati ambiti scientifici.

La grafica computerizzata tridimensionale è una tecnica per rappresentare mediante modelli matematici un’immagine bidimensionale in oggetti tridimensionali. Schematicamente, il metodo di produzione della computer grafica 3D è composto da due elementi: una descrizione di ciò che si intende visualizzare (scena), composta di rappresentazioni matematiche di oggetti tridimensionali, detti “modelli”, e un meccanismo di produzione di un’immagine 2D dalla scena, detto “motore di render” che si fa carico di tutti i calcoli necessari per la sua creazione, attraverso l’uso di algoritmi che simulano il comportamento della luce e le proprietà ottiche e fisiche degli oggetti e dei materiali.

L’elaborazione digitale delle immagini al computer o con supporti mobile come i tablet e gli smartphone, è un’attività ormai largamente diffusa e la semplicità di utilizzo di programmi ed app per disegnare e realizzare fotomontaggi (con licenza d’utilizzo gratuita o a pagamento), l’ha resa facilmente accessibile sia a livello amatoriale e di intrattenimento, che nell’ambito dell’educazione scolastica; cos’è un pixel ormai lo sanno quasi tutti (grafica “scalare” o “raster”). Meno immediato è forse il concetto di grafica “vettoriale”, largamente impiegata in ambito professionale, ma in entrambi i casi si parla sempre e comunque di immagini bidimensionali. Un altro ramo della grafica digitale che negli ultimi anni ha conosciuto uno sviluppo impressionante è quello della grafica 3D, che si pone l’obiettivo di realizzare modelli digitali tridimensionali.

Sempre in questi ultimi anni la tecnologia delle stampanti 3D ha visto la diffusione di macchine decisamente più economiche e esemplici da usare rispetto a quanto in uso nell’industria, al punto che sono disponibili in vendita anche nelle catene della grande distribuzione di elettronica ed elettrodomestici.

Con 3D Modeling & Printing Focus scopriremo ed approfondiremo, nell’arco di 9 ore totali di attività, cosa sono i “poligoni” che rappresentano i “voxel” (i pixel 3D) e come funzionano alcuni programmi di modellazione 3D come Blender o la suite di 123D; cosa vuol dire “scansione” 3D e come questi oggetti virtuali possono essere realizzati da stampanti che “sciolgono” in sottili fili e piccole gocce di materiale plastico (estrusione); in particolare capiremo come funziona la stampante 3DRAG della famiglia RepRap (cioè una stampante in grado di autoreplicarsi con materiale biodegradabile!).

Quanto costa e quando si può prenotare?
3D Modeling & Printing Focus è riservato ad un massimo di 20 partecipanti e si svolgerà presso Il_Laboratorio; ha un costo di 48,00€ a persona e si svolgerà il martedì dalle ore 15:30 alle ore 18:30 nei giorni 19, 26 maggio e 9 giugno 2015.

ATTENZIONE! Le iscrizioni si chiudono il 15 maggio 2015 ed il pagamento è anticipato. Nel caso in cui non venga raggiunto il numero minimo di 10 partecipanti, l’importo verrà rimborsato.
Per le iscrizioni scrivere a prenotazioni@terzacultura.it.