FIRST® LEGO® League Challenge MASTERPIECE 17/02/2024 Qualificazioni FIRENZE

L’appuntamento è fissato e l’invito è aperto a tutti, SABATO 17 FEBBRAIO, in Viale Morgagni, 40 presso il “Centro Didattico Morgagni” dell’Università degli Studi di Firenze…

…VENITE A FARE IL TIFO PER NOI!!!

Siamo le squadre del ROBOTS_LAB: il MARS TEAM e il JUPITER TEAM.
Dopo 4 mesi di preparazione abbiamo quasi completato la messa a punto dei nostri robot e la presentazione dei nostri progetti scientifici.
Per l’evento di qualificazione FIRST® LEGO® League Challenge “MASTERPIECE” del 17 febbraio saremo pronti a sfidare gli altri 16 team provenienti da tutta la Toscana!

Vi invitiamo a leggere di seguito gli abstract dei nostri progetti scientifici; il tema di questa stagione Challenge l’abbiamo interpretato fondendo insieme le nostre passioni, l’arte, le nuove tecnologie e la voglia di condividere tutto ciò insieme a tutti voi!

ROBOTS_LAB MARS TEAM – FLL33
Gabriele (12), Andrea (12), Marco (11), Giosuè (12), Andrea (12), Lorenzo (10) e Mattia (12)

QUADRI “A PEZZI”
La nostra passione è il LEGO e oltre a giocarci tanto, quando è possibile, ci piace andare a vedere le incredibili costruzioni che alcuni appassionati mettono in mostra alle manifestazioni espositive come il Bricks in Florence Festival o altre simili in tutta Italia.
Ci siamo ispirati a questo tipo di eventi per organizzarne uno in cui il pubblico è coinvolto direttamente nella realizzazione di alcune costruzioni LEGO giganti…
Facciamo un esempio: siamo in un palazzetto dello sport e sugli spalti il pubblico costruisce tante sezioni di una enorme composizione LEGO, delle dimensioni del campo di basket; siamo a Firenze e abbiamo pensato ad una riproduzione LEGO della “Nascita di Venere” di Botticelli da “montare” al Mandela Forum.
A completamento della costruzione il pubblico torna sugli spalti per assistere ad uno spettacolo di luci e proiezioni completamente immersivo (come abbiamo visto in alcuni video della cerimonia di apertura delle Olimpiadi), che utilizza il quadro LEGO come scenario per raccontare la sua storia e fare divulgazione culturale e artistica.
Crediamo che questo modello possa essere facilmente replicato in ogni città, scegliendo opere simboliche di quei luoghi da riprodurre con i mattoncini LEGO, tutti insieme in formato 28m x 15m = 420mq!

ROBOTS_LAB JUPITER TEAM – FLL223
Jan (13), Leonardo (14), Alessandro (11), Nikita (9), Neri (12) e Gabriele (13)

L’ARTE NEL MONDO, IN TUTTI I SENSI
Siamo partiti dall’idea di unire tre nostre grandi passioni: l’arte, i viaggi nel mondo e il LEGO.
Allora abbiamo pensato di realizzare un “viaggio intorno al mondo” attraverso un percorso multisensoriale dedicato a tutti, anche alle persone con problemi della vista o dell’udito.
Vorremmo realizzare una esposizione con una serie di ambienti dove si riproducono alcune caratteristiche ambientali di luoghi diversi della terra: temperatura e umidità, illuminazione, odori e profumi, suoni e musica.
All’interno di questi ambienti ci sono poi tante costruzioni LEGO che i visitatori possono, anzi devono, toccare. E poi, ad occhi chiusi o proprio al buio, cerchiamo di immergerci nell’atmosfera del posto.
Possiamo fare un percorso fra i continenti, o concentrarci su un singolo paese.
Scelti i luoghi pensiamo di proporre al pubblico alcune costruzioni LEGO, come le riproduzioni di edifici famosi e di sculture e poi riproduzioni di quadri “tattili” rappresentativi della cultura del posto.

Che ne pensate?
Per adesso è tutto, vi salutiamo e vi aspettiamo sabato 17 febbraio per una bellissima festa dedicata alla robotica e alla scienza.