Il_Laboratorio è centro Host per la NAO Challenge Italia 2015/16!
Primo piano del robot NAO

NAO è arrivato a Firenze e ha trovato casa presso Il_Laboratorio!
Ma procediamo con ordine e spieghiamo tutto per bene…

– Cos’è NAO?
NAO è uno dei più sofisticati robot umanoidi disponibili in commercio; è sviluppato e prodotto dall’azienda francese Aldebaran.
NAO è alto 58cm ed è dotato di numerosissimi sensori che gli consentono di “percepire” l’ambiente circostante secondo modalità diverse: sonar a ultrasuoni, sensori di tatto, 4 microfoni direzionali, sensori ad infrarossi e due telecamere. I suoi motori gli consentono ben 25 gradi di libertà e movimenti estremamente fluidi e simili a quelli del corpo umano (ad esempio oltre a camminare è in grado di sedersi e rialzarsi, anche se cade sdraiato in avanti o sulla schiena). Ha anche due manine in grado di afferrare oggetti.
E’ in grado di comprendere quello che diciamo rispondendo a numerosi quesiti ed esegue i nostri comandi; i suoi “comportamenti” sono completamente programmabili.

– Cos’è la NAO Challenge?
E’ un concorso co-organizzato da Aldebaran e dagli Ambassador nazionali di vari paesi; in Italia è co-organizzato da Scuola di Robotica (Ambassador per l’Italia), dalla Fondazione Golinelli e da CampuStore.
Possono partecipare squadre di scuole secondarie di 2° grado (ITIS, IPSIA, licei, ecc…) composte da studenti dalle prime alle quarte classi, accompagnate da un loro docente tutor. Per maggiori info: http://nao.scuoladirobotica.it.

– Cos’è un centro Host?
Al concorso possono partecipare anche squadre che non sono in possesso di un robot NAO ed i centri Host sono a loro disposizione per consentire loro di effettuare fino a 8 ore di test, per verificare la validità dei loro progetti prima del giorno in cui si svolgerà la finale di Bologna, il 7 maggio 2016 presso l’Opificio Golinelli.

Insomma NAO è adesso con noi e già durante l’ultimo appuntamento Robotics Club Family Senior i partecipanti hanno potuto vederlo in azione e comiciare a comprenderne il funzionamento… Stay tuned!